CARTILAGINE DI SQUALO

cartilagine di squalo

Modalità di somministrazione

1 o 2 compresse ogni 10 kg.

Confezioni da 60 compresse
30 euro

La cartilagine di squalo agisce come potente antinfiammatorio naturale, accelera i processi di cicatrizzazione e potenzia la produzione di anticorpi da parte dell’organismo, con miglioramento della risposta immunitaria.
Inoltre, inibisce la formazione di nuovi vasi sanguigni tessuti mediante il suo fattore anti angiogenetico. Contiene circa il 15% di calcio ed il 9% di fosforo organici, immediatamente disponibili a livello metabolico e che possono rivelarsi una fonte di minerali ottima all’organismo specialmente nei casi in cui sia richiesta una particolare integrazione.
La cartilagine è un ottimo coadiuvante nella prevenzione e trattamento dell’osteoporosi.

No Doping

Per saperne di più sulla cartilagine di squalo

LA CARTILAGINE DI SQUALO MIVET

La cartilagine di squalo è una sostanza 100% naturale, ottenuta dallo scheletro cartilagineo degli squali australiani
di acque profonde.
E costituita essenzialmente da un complesso di natura mucopolissacride ed è naturalmente ricca di sostanze proteiche e non proteiche,
collagene denaturato e glicosamminoglicani, tra tra i quali il condroitin-solfato di tipo A B e C.
Contiene circa il 15% di calcio ed il 9% di fosforo organici, immediatamente disponibili a livello metabolico e che possono rivelarsi
una fonte di minerali ottima all’organismo specialmente nei casi in cui sia richiesta una particolare integrazione.
La cartilagine è un ottimo coadiuvante nella prevenzione e trattamento dell’osteoporosi.

COSA SONO I GLICOSAMMINOGLICANI

Si tratta di sostanze che formano la cartilagine articolare insieme al collagene e a proteoglicani;
fondamentalmente si riconosce un’attività terapeutica alla glucosammina e ai condroitinsolfati che agiscono sommando gli effetti sia
nell’attività di ricostruzione della cartilagine articolare, sia nell’azione antinfiammatoria,sia nell’azione di inibizione degli enzimi che
degradano la cartilagine.
La cartilagine di squalo è ricca di condroitinsolfati di tipo A ,B e C e agisce come antinfiammatorio naturale, come immunostimolante,
cicatrizzante e antiagiogeno (inibitore della formazione di nuovi vasi sanguigni nei tessuti)
Una diminuzione del contenuto di glicosamminoglicani nelle cartilagini affette da osteoartrite comporta minore elasticità maggiore
vulnerabilità ai traumi, perdita di sostanza fino alla morte dei condroiciti.

PROVENIENZA DELLA CARTILAGINE DI SQUALO

La cartilagine di squalo più pura è quella ottenuta da squali pescati in acque profonde e non inquinate.
Non meno importante è la cura con cui viene eseguita la lavorazione (tecnologia a basse temperature) e la sicura assenza di tagli del
prodotto con zuccheri o altre sostanze.
Gli squali da cui proviene la cartilagine in oggetto sono due specie Gummy Shark (mustelus antarticus ) e SCHOOL SHARK.
E’ importante dire che l’area di pesca degli squali australiani si trova in acque dove, dal 1992, le autorità competenti hanno posto rigide
regole per impedire il depauperamento ittico ed attuano severi controlli sulla
purezza delle acque.
Queste regole stabiliscono, tra l’altro:
Una stagione di Pesca che esclude il periodo della riproduzione;
la lunghezza al di sotto della quale è vietata la pesca;
Le dimensioni minime delle maglie delle reti da pesca;
Il divieto di pesca entro il limite delle acque territoriali, dove i piccoli squali passano la maggior parte del tempo durante la
loro crescita.
L’Australia è riconosciuta da tempo come un territorio incontaminato, nel quale non si sviluppano malattie che invece affliggono in altre
parti del mondo.
Le sue acque sono pulite ed i frequenti controlli e analisi hanno mostrato come i metalli pesanti tossici siano praticamente assenti.
Gli Australiani consumano ca. 3.000 tonnellate l’anno di filetto di squalo per la loro alimentazione, quindi tutta la cartilagine prima
scartata viene recuperata ed utilizzata in polvere pura micronizzata.
La cartilagine di squalo deve contenere il 100% di cartilagine disidratata e congelata, per mantenere la massima bioattività ed efficacia.
Contiene Mucopolissacaridi in alta percentuale (20%), importanti per la produzione di fluidi mucillaginei e lubrificanti
nell’organismo, a cui si aggiunge la funzione immunostimolante.
La cartilagine di squalo Australiano, somministrata contestualmente a farmaci antinfiammatori convenzionali, ne aumenta l’efficacia
e ne può dedurre drasticamente il dosaggio, in perfetta sinergia.
La cartilagine di Squalo Australiano è un alimento privo di tossicità e non presenta controindicazioni (esclusa ipersensibilità accertata
al pesce).
Agisce come potente antinfiammatorio naturale
Accelera i processi di cicatrizzazione
Potenzia la produzione di anticorpi da parte dell’organismo, con miglioramento della risposta immunitaria.
Inibisce la formazione di nuovi vasi sanguigni tessuti mediante il suo fattore anti angiogenetico.

Follow by Email
Facebook
Twitter
Linkedin